FORUM GRATIS  STATISTICHE GRATIS
  TOP 100 GRATIS  REDIRECT GRATIS
  SCAMBIO SITI  MASTER TOP 100


     INSERISCI IL TUO SITO  -  TOP CLICK MENSILE  -  TOP RANK POINTS  -  COME FUNZIONA

  
         Web   News   Testi e Video canzoni    >> FORUM <<  


MasterWorld.org - Ultime notizie
1 Rescue: ecco 'Laika'...18
2 Il manicomio dei pic...17
3 Harvard chiede il ri...16
4 Leggi razziali, la t...16
5 Torino, quei ragazzi...16
6 Torino: da sei giorn...15
7 Amsterdam: un restau...15
8 Messina, maxivincita...14
9 Brexit, May isolata ...14
10 Manovra, Juncker: "...13
11 Fiorello, lo show è ...13
12 Profumo di fiori d'a...12
13 Il debito appeso a u...12
14 Deportazione ghetto ...11
15 Pompei, un'iscrizion...10
16 Ginnastica artistica...10
17 Salvini sul caso Cla...9
18 Sarzana: spray urti...9
19 Foggia, ambulanza ta...9
20 Potenza, abusa della...9
Altre posizioni >>





Top Refer
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

BOOKMARK
START PAGE



   Notizia del 11 settembre 2013 ore 08:01 - Visite 102004
Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport


G8, Cassazione: "A Bolzaneto accantonati i principi-cardine dello stato di diritto"



Nella caserma di Bolzaneto, nei giorni successivi al G8 di Genova del 2001, il "clima" fu quello di un "completo accantonamento dei principi-cardine dello Stato di diritto". La Cassazione motiva così la sentenza emessa il 14 giugno scorso, a carico degli agenti imputati per le violenze sui no global.

"Furono negati cibo e acqua" ai giovani fermati. "Fu vietato loro anche di andare in bagno e dovettero urinarsi addosso". Un "trattamento gravemente lesivo della dignità delle persone". Accuse pesanti quelle scritte di giudici della Cassazione.

"Vessazioni continue e diffuse in tutta la struttura" quelle a cui vennero sottoposti i no global reclusi. Non si trattò di "momenti di violenza che si alternavano a periodi di tranquillità - osservano gli 'ermellini' - ma dell'esatto contrario". Un clima violento che sfociò nella costrizione rivolta ai fermati di inneggiare al fascismo.

In quei giorni caldi di luglio, la caserma di Polizia di Bolzaneto si trasformò in un "carcere provvisiorio" dove lo Stato di diritto fu soffocato da "un'atmosfera di soverchiante ostilità" a cui tutti, o quasi tutti, gli agenti contribuirono distribuendo violenza fisica e psicologica su ogni recluso: "Non c'erano celle dove non volassero calci e pugni e schiaffi" al minimo tentativo
di protesta.

La Cassazione punta il dito contro chi era preposto al comando: "Non è da dubitarsi - scrivono i magistrati della Suprema corte - che ciascuno dei comandanti dei sottogruppi, avendo preso conoscenza di quanto accadeva, fosse soggetto all'obbligo di impedere l'ulteriore protrarsi delle consumazioni dei reati". Cosa che non avvenne in quell'isola senza diritto in cui era stata trasformata la caserma di Bolzaneto.

Origine: Repubblica

17-10-2018 - Amsterdam: un restauro "live" per la Ronda di Notte, capolavoro di Rembrandt
17-10-2018 - Leggi razziali, la tragedia in un doc: alla Festa di Roma '1938'
17-10-2018 - Ginnastica artistica, la prossima stella è Giorgia Villa, ancora piccola per i Mondiali
17-10-2018 - Messina, maxivincita da un milione a Barcellona e in Calabria
17-10-2018 - Torino: da sei giorni lo scuola bus non passa, i piccoli Rom chiedono aiuto alla sindaca
17-10-2018 - Harvard chiede il ritiro di 31 pubblicazioni del noto cardiologo Piero Anversa
17-10-2018 - Deportazione ghetto Roma, Mattarella: "Ferita insanabile". Raggi: "Via prime due strade intitolate a chi firmò leggi razziali"
17-10-2018 - Sesso con allieva minorenne, prof patteggia due anni a Rimini
17-10-2018 - Schulz: ?L?idea di Europa deve tornare a emozionarci. Ma zero fiducia in Salvini e Di Maio?
17-10-2018 - Il manicomio dei piccoli
17-10-2018 - Torino, quei ragazzi cresciuti nel "niente"
17-10-2018 - Rescue: ecco 'Laika', una missione senza ritorno
17-10-2018 - Profumo di fiori d'arancio per Lady Gaga
17-10-2018 - Pompei, un'iscrizione cambia la data dell'eruzione: avvenne il 24 ottobre del 79 d.C.
17-10-2018 - Fiorello, lo show è tutto suo: su Radio Deejay arriva 'Il Rosario della sera'
17-10-2018 - Il debito appeso a una lettera "B". Rating, i cinque giudici dell'Italia
17-10-2018 - La flat tax è "monca", vale solo per ricavi fino a 65mila euro
17-10-2018 - Manovra, Juncker: "Da Italia deviazione inaccettabile". Di Maio: "Ha tempo fino a maggio"
17-10-2018 - La manovra e l?ancora di Draghi
17-10-2018 - Mensa negata ai bambini di Lodi, fermare la deriva prima che sia troppo tardi
17-10-2018 - Pensioni, le ultime novità decise con la manovra: ecco come si potrà smettere di lavorare
17-10-2018 - Le riforme a scomparsa
17-10-2018 - Europa e Brexit, i rischi possibili
17-10-2018 - Brexit, May isolata in casa. Ma la Ue le dà un altro mese
16-10-2018 - Quei diritti da difendere
16-10-2018 - Italia-Francia, la discarica delle persone
16-10-2018 - Liti e 17 denunce, i due vicini di casa più rissosi d'Italia
16-10-2018 - Roma, bucano la parete, entrano in banca e minacciano dipendenti: colpo grosso fallito al Portuense
16-10-2018 - Il trentesimo anno della "Formenton", borse di studio per giornalisti e amministratori
16-10-2018 - Roma, cinghiate e botte a nome dei Casamonica al Roxy Bar: tutti condannati con aggravante del metodo mafioso



Homepage - Ambiente - Calcio - Cronaca - Economia - Esteri - Motori - Politica - Rubriche - Scienza e Tecnologia - Spettacoli e Cultura - Sport



















  
 











Copyright 2003-2013 Masterworld
Privacy Policy